Lo strumento più efficace per cancellare o realizzare effetti di vario tipo su di un disegno è la gommapane (a mescola morbidissima). Il principio che è alla base del sua natura differisce da quello delle altre gomme usate in cancelleria o belle arti, infatti funziona per adsorbimento piuttosto che la rimozione di segni realizzati con la grafite o il carboncino. La sua versatilità ne fa lo strumento ideale per realizzare cancellature di precisione o di media dimensione, questo grazie alla sua modellabilità. Viene prodotta in diversi colori, ma noi ci sentiamo di consigliare il bianco, infatti quando essa avrà raggiunto un buon livello di saturazione (a causa della grafite) il colore, sempre più scuro, farà da spia sulla sua longevità. Un altro campanello d’allarme per capire che è arrivata a fine corsa sono la sua elasticità, ossia con il tempo diminuirà tendendo a sfaldarsi facilmente.

Uno dei segreti per usare bene la gommapane e sfruttare al meglio le sue proprietà è tenerla in mano mentre si disegna, infatti il nostro calore tenderà ad ammorbidirla per renderla duttile e lavorarla più facilmente.

Ci sentiamo di consigliare questo prodotto anche per ottenere effetti di luce attraverso tecniche avanzate che spiegheremo meglio in un capitolo dedicato.

Altri strumenti usati per cancellare sono le gomme a mescola morbida o naturali. Infatti a differenza di quelle viniliche (spesso erroneamente consigliate per il solo disegno artistico) non sporcano il foglio di carta quando si cancellano i segni prodotti da matite medio morbide (2B-4B). Invece per cancellare i segni creati con le matite morbide (5B-9B) vi consigliamo di usare prima la gommapane, la quale catturerà dentro di essa la grafite, per poi procedere con una gomma naturale che eliminerà i segni più chiari e difficili da togliere con la gommapane.

Un altro strumento efficace per ottenere i punti luce (ad esempio quelli vicini la pupilla dell’occhio o sulla punta del naso) è la gomma elettrica (naturalmente procedete sempre prima con una punta di gommapane, diversamente il solo uso della gomma elettrica potrebbe macchiare indelebilmente il vostro foglio da disegno). Infine fate attenzione nell’usare questo strumento perché la trazione prodotta dal motorino potrebbe, a causa della vostra inesperienza, trascinare la vostra mano e produrre cancellature indesiderate.

Ultima, ma non meno importante, è la gomma vinilica di precisione. Simile a una micromina è usata per ottenere gli effetti di luce sui capelli e sull’epidermide della pelle. Tuttavia ricordatevi di pulire spesso la punta altrimenti la grafite presente sulla sua superficie vi impedirà di ottenere le cancellature utili per ottenere gli effetti desiderati.

The last comment needs to be approved.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *