Luca Mastrodonato

Il mio nome è Luca o se preferisci il Mastro.

Disegno fin da quando ero piccolo e, a tal proposito, ricordo mia madre che per farmi addormentare mi disegnò un’automobile su un foglio di carta. Quel giorno rimasi stregato dalla rapidità con la quale creava quella figura, tutto prese velocemente forma e da allora capii che avrei voluto disegnare come sapeva fare lei.
Avevo, forse, 5 anni ma in me si accese una luce. All’età di 19 anni (dopo anni passati svogliatamente sui banchi di altre scuole a disegnare Ken il Guerriero) iniziai a frequentare l’Accademia di Belle Arti a Verona con l’indirizzo Pittura.
Fondamentalmente sono un disegnatore che ama l’anatomia umana (materia nella quale eccellevo sia dal punto di vista tecnico che teorico) e nel tempo ho trovato nel ritratto la sua massima espressione. Mi piace complicarmi la vita con luci e ombre, ma anche con il realismo che scaturisce dalla loro combinazione. Non mi fermo mai e rispondo sempre con un SÌ ad ogni nuovo disegno!